HTC Wildfire, un concentrato di velocità e potenza

Volete un Android completo, con interfaccia Sense e dalle dimensioni compatte, il tutto ad un prezzo modico? Allora il terminale che fa per voi è l’HTC Wildfire.

Questo smartphone a livello estetico riprende molto il Desire e il Nexus One, due super-terminali prodotti da HTC, mentre a livello hardware è stato “giustamente” depotenziato. Monta la versione 2.1 di Android con interfaccia HTC Sense ed entro il terzo quadrimestre verrà aggiornato alla versione 2.2 insieme al Desire e al Legend.

Vediamo pro e contro.

PRO

  • Display TFT da 3,2″ capacitivo
  • Fotocamera da 5 mpx con autofocus e flash led
  • Piena integrazione con i social network
  • Trackpad ottica molto comoda
  • Disponibile in Italia nelle colorazioni: Moka e Bianco (foto in basso)
  • Dotazione
  • Materiali
  • GPS potente

CONTRO

  • Qualità foto e video
  • Qualità audio
  • Mancanza di alcune applicazioni nel Market

Questo Wildfire è uscito da poco, ma presenta delle buone potenzialità per riscuotere delle buone percentuali di vendita, considerando il prezzo di circa 270€.

Considerando la risoluzione bassa ed il prezzo non molto alto, possiamo definirlo come “successore” del Tattoo, ma per somiglianza a livello estetico possiamo definirlo come “mini Desire”.

Alla prossima!

HTC Wildfire Moka

wildfire

HTC Wildfire Bianco

wildfire 2

Pubblicato il 28 luglio 2010, in Android, HTC, Recensioni con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...